QUANDO TUTTO DIVENTÒ BLU

di Alessandro Baronciani, Bao Publishing

Blu, blue, bleu, blau

Un abisso.
L’immersione in una vastità che sembra risucchiare.
Buio.
Lo spavento suscitato da qualcosa di sconosciuto. La perdita di controllo.
Il nemico che viene da dentro. Il nemico che è dentro.
La paura che succeda ancora.
La paura dell’avere paura.
La paura…
Pensiero fisso, un chiodo nella mente.
Destrutturazione della propria realtà: una rinuncia dopo l’altra; lento processo di ritiro.
Rifiuto del mondo.
Solitudine.
Fare cose semplici è complesso.
Fare…
Paura di fare, pausa di se stessi.
Sospensione.
Incontro.
Ascolto.
Resa.
Accettazione.
Cominciare a ricostruire partendo dalle fondamenta.
Piccoli atti di fede.
Possibilità.
Speranza.
Inanellare parole, gesti, azioni…
Ascoltarsi. Lasciarsi andare. Lasciar andare.
Smarrirsi per ritrovarsi.
Quotidianità, apertura, piccole e grandi conquiste.
Germogliare.
Ritorno.
Vita.
L’immersione in una vastità che, infine, sostiene.

ATTACCHI DI PANICO
Una realtà quotidiana per moltissime persone, per moltissimi di NOI.
Restituire le parole ad una sofferenza invalidante – troppo spesso taciuta – e a chi la sperimenta vivendola sulla propria pelle è fondamentale.
In una cultura che stigmatizza le fragilità è quanto mai necessario raggiungere la sensibilità del singolo individuo trovando canali di dialogo capaci di veicolare un messaggio di inclusione, di accoglienza.
Chiedere aiuto non è una vergogna. Non c’è alcuna debolezza nel dare – e darsi – voce.
Chiedere aiuto è vitale.

I libri sono preziosi varchi su ciò che ci circonda e, ancor di più, sul mondo interiore.
Affrontare testi che si fanno carico della sofferenza, propria e altrui, equivale a concedersi la possibilità di conoscersi, di lasciare che altre storie si intersechino con la nostra e che le barriere cadano – da limes a limen, insomma: da limite a soglia.
Leggere dona la consapevolezza che, per quanto sia difficile affrontare se stessi, senz’altro non siamo soli, a meno che non lo scegliamo.

[Serena, @culturalpills]

INSTAGRAM: https://www.instagram.com/p/CFZU7weKnom/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.