L’ANNO DELLA LEPRE

di Arto Paasilinna (traduzione di Ernesto Boella), Iperborea

<<Torna subito a casa.>>
Vatanen rispose: <<Veramente pensavo di non tornare mai più.>>

15 OTTOBRE 2019. Un anno fa moriva il grande Arto Paasilinna, l’inventore del genere “umoristico-ecologico”.
Letterato con un passato da guardaboschi, ci trasmette tutto il suo amore per la natura proiettandoci nei paesaggi selvatici della Lapponia, sua terra natale.

Narrando le vicende di personaggi stravaganti, l’autore arriva a trattare i temi più complessi, facendoci sorridere delle nostre fragilità grazie al suo caratteristico humor paradossale, audace e irriverente, che spesso cela una nota di malinconia.

Questo libricino – che Sara ed io abbiamo letto pressoché contemporaneamente – è un’avventura alla scoperta di se stessi. Un uomo, ad un certo punto della sua vita monocorde, a seguito di un piccolo incidente, decide inaspettatamente di spogliarsi della routine per ritornare alla natura, nello spettacolo maestoso che è la foresta finlandese. In questa ribellione, è proprio il caso di dirlo, una giovane lepre ci mette lo zampino! L’uomo e il leprotto si adottano a vicenda e nasce una bizzarra coppia di compagni di viaggio: non è tanto l’animale ad addomesticarsi, quanto l’umano ad inselvatichirsi.

Da qui in poi seguiamo i protagonisti nelle loro peripezie e riflettiamo sull’ambiente, sui limiti del singolo individuo e della società, ma anche sulla precarietà della vita, temi universali cari all’autore.

L’insubordinazione nei confronti dei compromessi, con la conseguente ricerca di libertà, mostrano che con un pizzico di coraggio tutti abbiamo la possibilità di rifondare la nostra vita in ogni momento.

CURIOSITÀ 👉🏼 Qualora vi trovaste ad essere suoi commensali, ecco le abitudini alimentari della lepre!
La dieta varia a seconda della stagione: in estate, piante erbacee, frutti e funghi; in inverno, erbe secche, cortecce e arbusti. Inoltre, la lepre sfrutta una doppia digestione, che estrae più energia possibile dalla nutrizione esclusivamente erbivora.

[Serena, @culturalpills]

INSTAGRAM: https://www.instagram.com/p/B3pTEpYIAiO/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.